Ginnastica intima per le donne

In questa pagina puoi trovare utili informazioni per capire che cos'è la ginnastica intima, come farla e a chi si rivolge.I punti che vengono trattati in questa pagina:

a)-Breve estratto liberamente tratto dal testo di Simona Oberhammer -"Ginnastica intima per Donne"
b)-Prodotti che possono aiutarti a fare la ginnastica intima in modo consapevole ma soprattutto efficace
c)-Esercizi aggiuntivi che è possibile fare con le palline da geisha o con i pesi vaginali per la ginnastica del pavimento pelvico



a)
Breve estratto liberamente tratto dal testo di Simona Oberhammer - "Ginnastica intima per Donne" 



Disturbi femminili: una nuova soluzione con la ginnastica intima
Un metodo utile per tanti disturbi femminili
Tratto da un testo di Simona Oberhammer - "Ginnastica intima per Donne" - Ed. BIS
Vi è mai capitato di dire frasi quali: 
"Questa pancia che viene fuori... nonostante la dieta e la ginnastica non si appiattisce”; 
"Avverto una pesantezza pelvica: è come se nel basso ventre ci fosse un peso”;
"Durante i rapporti sessuali non riesco a provare molto piacere. È come se mi sentissi dilatata. L’orgasmo è debole o assente”; 
"Quando tossisco, rido o corro mi succede di avere delle perdite di urina. Strano, perché non sono anziana”; 

Se la risposta è sì, significa che la vostra area pelvica – quella che di solito chiamiamo bacino – è indebolita. La pelvi è il "centro” del nostro corpo. Se questa parte è debole anche il corpo intero è debole. [...]
Il pavimento pelvico è una struttura muscolare davvero importante per il nostro benessere. Che si può stimolare con la ginnastica intima.

A cosa serve la ginnastica intima e che disturbi cura?
[...]
Ridurre la pancia. [...] Una causa importante, spesso trascurata, è proprio una muscolatura pelvica debole. È interessante infatti sapere che la "pancetta” non sempre è determinata dal sovrappeso o da una lassità dei muscoli addominali o lombari. L’addome può sporgere anti-esteticamente verso l’esterno anche per una causa poco conosciuta: la mancanza di tonicità dei muscoli pelvici. Ecco perché spesso la pancia rifiuta di appiattirsi, anche nella donna magra, nonostante la ginnastica addominale.

Combattere la sindrome premestruale e i dolori mestruali. Ogni mese, molte donne soffrono di sindrome premestruale. La ginnastica intima può aiutare molto. Il suo effetto positivo è dovuto a un miglioramento dell’irrorazione della zona pelvica: ciò permette di ridurre e alleviare la congestione presente in questa parte del corpo. Se si praticano con costanza gli esercizi, il flusso sanguigno scorre più liberamente e la congestione del bacino viene alleviata.

Migliorare i disagi della menopausa. In questa fase della vita la ginnastica intima non è solo utile ma necessaria. Perché può prevenire e alleviare numerosi disturbi. Innanzitutto rafforza gli organi del bacino che in questa fase della vita possono indebolirsi. Inoltre diverse donne hanno notato una diminuzione delle vampate praticando gli esercizi pelvici. Eseguendoli con costanza – questi esercizi facilitano l’afflusso di sangue all’area del bacino – il calore è richiamato verso il basso: si decongestiona così la zona del viso, del collo e del torace, cioè le aree più colpite dalle vampate.

Contrastare la secchezza vaginale. Le donne che praticano ginnastica intima regolarmente sono meno soggette alla sintomatologia tipica dell’atrofia vaginale. E percepiscono molto meno la secchezza delle mucose, l’irritazione e il senso di fastidio nella vagina.

Combattere le infezioni vaginali. Questi esercizi sono molto indicati in caso di infezioni vaginali persistenti – per esempio la candida che dura per lunghi periodi – perché arricchiscono le cellule dei tessuti interni con sangue in cui è contenuta un’alta percentuale di ossigeno che stimola le funzioni immunitarie.

Combattere l’incontinenza urinaria. Questo disturbo, spesso vissuto in silenzio, riguarda diverse donne. La ginnastica può aiutare molto, perché crea una buona base di appoggio per gli organi interni: i muscoli tonificati proteggono meglio l’uretra nei momenti di pressione.

Aumentare il piacere sessuale. Un netto miglioramento della vita sessuale è uno dei benefici effetti più spesso citati dalle donne che praticano gli esercizi di ginnastica intima. Per molte è però un fatto nuovo. Non si pensa che le sensazioni di eccitazione e piacere, e la possibilità di avere orgasmi appaganti, siano correlate anche alla nostra capacità di percepire la pelvi e di saper muovere i suoi muscoli. Ma un piacere diffuso e orgasmi più intensi sono dati anche da una muscolatura pelvica forte e riattivata: i muscoli vaginali tonici sono tra i maggiori responsabili dell’intensità delle sensazioni provate mentre si fa l’amore.

Se vuoi iniziare ora il tuo training di ginnastica intima puoi acquistare tra tutta la nostra gamma nella sezione dedicata : Vai allo shop cliccando qui




 b)
I prodotti che possono aiutarti a tonificare velocemente ed efficacemente il tuo pavimento pelvico



Pesi/coni vaginali LadyCare (rinominato LadyVag) - Ginnastica attiva


I coni vaginali o pesi vaginali LadyVag  sono un ottimo strumento di recupero della tonicità del pavimento pelvico che può verificarsi in seguito alle gravidanze o con il passare del tempo per le fisiologiche variazioni ormonali che riguardano la donna nell'arco della vita.
Set LadyCare
Mantenere o recuperare la tonicità dei mucoli pelvici aiuta a prevenire la perdita involontaria di urina e il prolasso degli organi pelvici, nonché a aumentare la sensibilità e il piacere sessuale.

LadyVag è progettato per un facile utilizzo e per un'efficace risposta del muscolo. I coni vaginali o pesi vaginali possono essere acquistati singolarmente o nel set completo, in entrabe le versioni sono incluse le istruzioni in italiano.
Il set completo di pesi è fornito in un astuccio pratico contenente 4 pesi diversi: Verde (20 gr), Giallo (30 gr), Rosso (40 gr), Nero (60 gr)
Si inizia utilizzando il più leggero e seguendo le istruzioni contenute nella confezione. 

I pesi LadyVag richiedono un impegno costante ma breve, solo 5 minuti al giorno e in breve tempo beneficierete di tutti i vantaggi di un pavimento pelvico sano.
Non date retta alle pubblicità di mutandine assorbenti per l'incontinenza urinaria, POSSIAMO PREVENIRLA O CURARLA mantenendo tonico o ritonificando la muscolatura perineale.


Se credi che questo prodotto sia adatto alle tue esigenze trovi LadyVag qui
Puoi scaricare le istruzioni che ci sono all'interno della confezione cliccando qui

Come  scegliere il cono adatto:
Il cono di partenza va scelto in base alla condizione di partenza,ossia con un pavimento pelvico già sano e da mantenere tonico oppure rilassato, o atonico. nel caso in cui non sia mai stata fatta nessun tipo di ginnastica intima consigliamo di partire dal cono più leggero o di acquistare il set che permetterà poi di avere già gli step successivi; in linea di massima le capacità che i vari coni si prefiggono di ottenere i seguenti obiettivi, se si pensa che il proprio pavimento pelvico si trovi già in uno di questi passaggi si può partire dal cono corrispondente:

Verde (20g): aiuta a localizzare il muscolo e ad iniziare a prendere confidenza con i primi esercizi=consapevolezza 
Giallo(30g): crea e mantiene una breve contrazione muscolare = primo livello di tonificazione 
Rosso (40g): crea e mantiene una lunga contrazione muscolare = secondo livello di tonificazione
Nero (60g): mantiene una contrazione muscolare di 6-8- secondi = tonificazione intensa


Dimensioni di un cono:
-diametro 2,4 cm
-circonferenza 8 cm
-lunghezza 5 cm

Sfere e palline da Geisha, dette anche Smartaball o uovo cinese - Ginnastica passiva

Le palline da Geisha - ormai conosciute con altri mille nomi tra cui smartballs, sfere cinesi, uovo cinese - permettono anch'esse di svolgere una ginnastica intima efficace con un articolo che si può indossare per lungo tempo e piacevolmente anche. Gli esercizi di kegel con le palline da geisha risultano essere facili in quanto l'inserimento in vagina della sfera stimola la muscolatura del pavimento pelvico (nel centro del quale si trova il perineo) semplicemente svolgendo le nostre abituali attività. Come in ogni campo è bene iniziare in modo graduale cercando di capire qual è la propria condizione di partenza e ascoltando il proprio corpo soprattutto nelle fasi iniziali di utilizzo. Il consiglio è quello di iniziare da una sfera singola se non si è mai praticata nessun tipo di ginnastica o ginnastica intima o esercizi di kegel, lo stesso vale se si riprende a fare la ginnastica del pavimento pelvico a seguito di una gravidanza o dopo una lunga interruzione.
Per chi invece cerca un articolo per aumentare la tonicità di un pavimento pelvico non già rilassato ma allenato o senza evidenti segni di cedimento si può già cominciare dalle sfere da geisha doppie; consigliamo comunque di verificare le dimensioni e i pesi degli articoli che trovate specificate nello shop in modo da potervi fare un'idea delle dimensioni e del peso del prodotto che state ordinando. Se siete incerte di quali siano le smartballs adatte a voi esistono dei cofanetti con vari passaggi di esercizi per il pavimento pelvico, singola + doppia, o anche due singole di diverso peso (che aumenta) e una doppia. In questo modo potrete fare un training completo per il vostro perineo oppure, anche per chi già usa le doppie, avere il cofanetto completo nel caso sia necessario fare degli esercizi più blandi in futuro.
Tovate  tutta la gamma di palline cinesi nella sezione dello shop dedicata agli esercizi di kegel, non vi resta che scegliere quelli che più vi piacciono e quindi iniziare l'allenamento!

Vai allo shop cliccando qui



 c)
Qualche esercizio specifico che puoi eseguire con le sfere e i coni per la ginnastica del pavimento pelvico



ATTENZIONE:
è estremamente consigliato cospargere le sfere di un lubrificante all'acqua.

Gli esercizi qui di seguito esposti sono un'integrazione al normale utilizzo che è possibile fare con i coni e le palline da geisha. Con entrambi gli articoli è infatti possibile fare l'esercizio semplicemente svolgendo le proprie attività (sempre in movimento in piedi) per il tempo consigliato nelle istruzioni del prodotto stesso (max 5 minuti al giorno per i coni - max 4 ore per le sfere della ginnastica intima)

Esercizio 1- iniziamo con qualcosa di semplice (adatto a principianti o donne con estrema rilassatezza del pavimento pelvico) 


Stringete il muscolo PC ( pubo-coccigeo=pavimento pelvico ) per cinque secondi sentite la sfera o il cono stringersi nel muscolo, quindi rilasciare per cinque secondi. Ripetere 10 volte.

Prendere una pausa di un minuto, e poi ripetere. Poi, prendere due minuti di pausa prima di fare una terza ed ultima serie di 10.

Si può eseguire questo quotidianamente, quando diventa troppo facile, prova tre serie da 15 invece di 10.  Si può in seguito passare agli esercizi successivi.

Esercizio 2 - un pò più avanzato (adatto a chi parte da una condizione di media/buona rilassatezza del pavimento pelvico)

Sedersi sul bordo di un letto o una sedia e inserire la sfera o il cono scelto. Stringere il muscolo PC ( pubo-coccigeo=pavimento pelvico ), quindi utilizzare il cordoncino per tirare delicatamente per cinque secondi, poi rilassarsi per cinque secondi.

Ripetere questo 10 volte.

Concedetevi una pausa di un minuto prima di ripetere di nuovo. Poi, prendere una pausa di due minuti prima del tuo ultimo set di 10.

Si può eseguire questo quotidianamente, quando diventa troppo facile, prova tre serie da 15 invece di 10. 

Se vuoi iniziare ora il tuo training di ginnastica intima puoi acquistare tra tutta la nostra gamma nella sezione dedicata : Vai allo shop cliccando qui